Annunciata la video consulenza online e il sistema di pagamento online per consentire ai pazienti di prenotare visite virtuali, poi effettuate da casa

MioDottore – piattaforma specializzata nella prenotazione online di visite mediche e parte del gruppo DocPlanner – ha presentato due nuovi prodotti per consentire ai pazienti, in un momento di particolare attenzione a non congestionare ospedali e a restare a casa, di svolgere dalla propria abitazione le abituali attività legate alla salute personale.

Nello specifico, la nuova funzionalità di consulenza online, disponibile per i dottori e centri medici affiliati con profilo premium, lanciato in Italia e in tutti i Paesi dove opera DocPlanner, consente di incontrare via video gli specialisti, sia per un primo consulto sia per appuntamenti di consueto monitoraggio del proprio stato di benessere.

Le visite effettuabili con questa modalità

MioDottore può già contare oltre 2.000 medici che hanno incluso questa funzionalità nel loro profilo e 500 visite effettuate da casa nell’ultima settimana con gli specialisti più vari. Non solo psicologici e psicoterapeuti, ma anche oculisti, ginecologici, ortopedici, diabetologi e tutte le categorie presenti sulla piattaforma. Infatti il servizio si presta e si adatta a tutte le esigenze di visite e a tutte le specializzazioni.

Il nuovo strumento consente di fissare una video-visita attraverso il marketplace di MioDottore, con la stessa facilità con cui si prenotano gli appuntamenti tradizionali: dalla home page è sufficiente cliccare sul pulsante ”online” e selezionare la specializzazione prescelta. Appariranno così tutti i professionisti che offrono tale possibilità; a questo punto, utilizzando i filtri, è possibile affinare ulteriormente la ricerca in maniera semplice e veloce, per parametri quali assicurazioni o modalità di pagamento accettate.

Una volta che l’utente avrà effettuato il pagamento – anche questo online e diretto al medico o al centro medico selezionato – si è pronti per il consulto attraverso un sistema video integrato alla piattaforma.

Se finora nei mercati dove opera DocPlanner l’adozione della video consulenza è stata piuttosto limitata, prediligendo l’interazione di persona, oggi l’attuale situazione sanitaria globale ha cambiato radicalmente l’approccio.

Come riferito in una nota ufficiale da Luca Puccioni, CEO di MioDottore: «La tecnologia di consulenza video di MioDottore nasce per contribuire a garantire la continuità dei servizi sanitari in questi tempi difficili e contestualmente fornisce agli utenti uno strumento per rimanere in contatto con gli esperti di fiducia, offrendo un’esperienza più umana e personalizzata rispetto a chat o chiamate, senza congestionare ulteriormente gli ospedali in questo momento delicato. Se la sezione ‘Chiedi al Dottore’ è stata pensata per rendere il rapporto tra utenti e medici sempre più diretto, semplificato e umano, la possibilità di abbattere le barriere fisiche a oggi indispensabili per far fronte all’attuale situazione sanitaria, conferma ulteriormente la volontà di MioDottore di fornire a esperti e pazienti la tecnologia che li può aiutare a proseguire un dialogo costruttivo per mantenere inalterata la routine della salute».