Un convegno online gratuito promosso da FPA con la collaborazione di Artexe, specialista nell’ambito dell’e-health

Come trasformare i numerosi dati prodotti in sanità – dalle cartelle cliniche alle prescrizioni, ai referti – in un potente strumento per migliorare efficienza delle strutture sanitarie e assistenza ai pazienti? Prospettive e opportunità legate all’analisi dei dati non strutturati saranno al centro di un webinar gratuito organizzato da FPA – Forum Pubblica Amministrazione in collaborazione con Artexe, una delle maggiori aziende specializzate nel campo dei servizi globali per l’e-health. L’evento online, in programma il 28 marzo 2019 alle 12, è pensato per riflettere sulle nuove frontiere dell’innovazione nel mondo della sanità.

Secondo alcune stime, circa l’80% delle informazioni di carattere clinico è gestita e archiviata sotto forma di testo libero. Una modalità che non consente di sfruttare le potenzialità del dato, non permettendo interrogazioni, ricerche e analisi per estrarre e ricavare quegli elementi di conoscenza necessari a ottenere miglioramenti nell’assistenza sanitaria, elementi di business per il supporto decisionale e informazioni gestionali utili per integrare gli ambiti applicativi.

Oggi esistono strumenti in grado di automatizzare l’utilizzo dei dati testuali ed elaborare così informazioni utili per automatizzare i processi di cura, introdurre maggiore efficienza, ridurre i tempi e i costi dell’assistenza. Un approccio datadriven che consentirebbe, ad esempio, di valutare l’appropriatezza prescrittiva, elemento indispensabile per contrastare il fenomeno della medicina difensiva, ottenere razionalizzazione della spesa sanitaria (si valuta che decine di miliardi di euro all’anno sulla spesa sanitaria nazionale siano dovuti a inappropriatezza ed eccesso delle prescrizioni), equità di trattamento dei cittadini (contenimento delle liste di attesa) e rispetto dei pazienti circa i potenziali danni dovuti all’esposizione a indagini inutili e a volte dannose.

Come diffondere questo approccio al dato? Quali i passaggi (culturali, tecnologici, gestionali) necessari? Quali le piattaforme e le soluzioni disponibili? Se ne parlerà al webinar del 28 marzo, che vedrà la partecipazione di Fabrizio Selmi, Healthcare Market Specialist del Gruppo Maps-ARTEXE e Chiara Sgarbossa dell’Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità del Politecnico di Milano.