Elmec_plasma iperimmune

Elmec Informatica ha avviato il progetto “Dona il Plasma”, in collaborazione con il Centro Trasfusionale dell’ASST di Varese, per rendere più accessibile, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza, il percorso di donazione del Plasma Iperimmune ai propri dipendenti – e ai loro familiari – che desiderassero intraprenderlo.

La terapia a base di Plasma Iperimmune, che è ancora in fase sperimentale, può diventare un supporto alle cure anti-covid e l’Unione Europea ha da poco scelto di finanziare il progetto dell’Ospedale Circolo di Varese per la cabina di regia della raccolta nazionale del Plasma Iperimmune.

L’azienda provider di servizi IT, con sede a Brunello, ha deciso di supportare il suo territorio, in prima linea nella lotta al Covid-19, incoraggiando i propri dipendenti che hanno superato l’infezione da Sars-Cov-2 a intraprendere il percorso di donazione.

I collaboratori e i loro familiari che aderiranno al progetto effettueranno un test sierologico a spese dell’azienda al fine di valutare la quantità e il tipo di anticorpi necessari per la donazione. Successivamente verrà fissato un incontro in video chiamata con il medico del lavoro, Dottor Giulio Corgatelli che verificherà i requisiti necessari. Se questi passaggi avranno esito positivo il dipendente Elmec – o il suo congiunto – riceverà un primo appuntamento presso il Reparto di Immunoematologia e Medicina trasfusionale dell’Ospedale Circolo di Varese.

“Siamo grati a Elmec per questa iniziativa – dichiara Gianni Bonelli, Direttore Generale di ASST Sette Laghi – che rafforza il legame tra luoghi della cura e territorio in un momento di particolare prova e sofferenza per la nostra popolazione. Il nostro Centro Trasfusionale che fin da inizio pandemia è stato in prima linea a livello nazionale nella battaglia contro il Covid, sarà lieto di accogliere i dipendenti della vostra azienda che decideranno di effettuare volontariamente la donazione con un gesto di nobile e concreta solidarietà. Ancora grazie!”.

Elmec Informatica effettuerà, inoltre, una donazione ad un ente del territorio per ogni volontario che aderirà al progetto.

“Supportare il nostro territorio è uno dei maggiori impegni che ci caratterizzano”, afferma Rinaldo Ballerio, Presidente di Elmec Informatica. “Il territorio della provincia di Varese sta soffrendo molto a causa della pandemia da Covid-19 e desideriamo poter sostenere i nostri dipendenti che desiderano donare il plasma agevolandoli con un percorso sicuro e accessibile per compiere un gesto concreto nei confronti di chi sta ancora affrontando questa malattia. Speriamo che iniziative di questo genere si moltiplichino: ogni azienda o realtà del territorio può svolgere un ruolo importante collaborando con il sistema sanitario del territorio e supportare le persone che vogliono fare la differenza in questo periodo”.