Comarch_wearables_IHoT

“Wearable & IoT per la salute” è il titolo del webinar gratuito organizzato da Comarch Healthcare per mercoledì 11 novembre a partire dalle ore 10.30 e fino alle 11.30 (per iscriverti clicca qui).

Comarch è una multinazionale IT attiva nell’ambito della sanità digitale con un’offerta di prodotti scalabili e interoperabili, che metterà a disposizione la sua expertise, accompagnata da altre voci illustri, per parlare delle potenzialità dell’utilizzo dei wearable devices in ambito sanitario.

Perché l’IoT e i wearables sono importanti in sanità

Per far fronte a costi sanitari sempre più elevati e per mettere il cittadino sempre più al centro del processo di cura oggi il mondo della salute mira ad operare dalla distanza.

La digitalizzazione, sull’onda del covid-19, ha investito anche il settore della sanità e questo si traduce nell’adozione di un metodo patient-centric, o per meglio dire citizen-centric, dove i cittadini sono responsabili e protagonisti della tutela della propria salute sia in ottica preventiva che in ottica curativa e di monitoraggio.

Grazie all’impiego di devices opportunamente settati e studiati è infatti possibile, per il cittadino monitorare alcuni suoi parametri fisiologici per auto-regolarsi, mentre il medico può dar vita a un processo di cura più personalizzato e puntuale.

Pensiamo a dei banali smartwatch: questo dispositivo, spesso tacciato come un device per i ‘fissati’ della salute, ha in realtà potenzialità fortissime perché permette di monitorare ad esempio il battito del cuore o il ritmo del proprio sonno.

Se l’applicazione di questi dispositivi è naturalmente connessa al mondo dello sport, si pensi a cosa possono fare per fornire un ausilio alle strutture sanitarie per curare il cittadino sul territorio.

Le potenzialità dei wearables

Gli smart wearables, i dispositivi indossabili intelligenti, sensibilizzano il cittadino sui temi di prevenzione ed educazione alla salute. Potendo monitorare da solo determinati parametri il cittadino è chiamato a essere responsabile per il proprio benessere, agendo in ottica preventiva.

Ma non solo. Questi dispositivi intelligenti indossabili possono essere impiegati con finalità di teleassistenza e di telemonitoraggio per le fasce di popolazione più fragili, come le persone affette da patologie croniche, gli anziani e coloro che si trovano all’interno di un processo di riabilitazione.

La possibilità per il clinico di avere a disposizione a distanza, senza la necessità che il paziente si rechi in ospedale, tutta una serie di dati sulla sua salute permette di abbattere i costi di assistenza, di liberare il medico per svolgere le attività a maggiore valore aggiunto, ma soprattutto permette un monitoraggio praticamente in real time delle condizioni di salute del paziente, con la possibilità di intervenire, in caso di pericolo o necessità, in maniera immediata.

Un’applicazione interessante degli smart devices riguarda anche la creazione di ecosistemi di assistenza residenziale e domiciliare per i senior, migliorandone il benessere quotidiano, la qualità di vita e l’indipendenza.

Tutti questi temi saranno protagonisti del webinar gratuito di Comarch.

Scoprite le potenzialità dei wearables e dell’IoT nel mondo della sanità: per una salute più responsabile e personalizzata!