La Fondazione Gianni Benzi Onlus e Janseen Pharmaceutical NV hanno deciso di affidare all’azienda pugliese il nuovo sistema informativo per la rete ‘Conect4children’ sugli studi clinici pediatrici

Arturo Possidente, Exprivia
Arturo Possidente, Exprivia

Sarà realizzato da Exprivia il nuovo sistema informativo di ‘conect4children’ (c4c), una grande rete europea collaborativa che facilita lo sviluppo di nuovi farmaci e nuove terapie per la popolazione pediatrica.

Cos’è c4c

c4c (conect4children.org) è un progetto pionieristico, finanziato nell’ambito dell’iniziativa Innovative Medicines Initiative (IMI) 2, per l’implementazione di studi clinici pediatrici multinazionali in cui collaborano il settore accademico e privato. Del network fanno oggi parte 33 accademici e 10 partner privati, provenienti da 20 paesi europei, e oltre 50 soggetti terzi e circa 200 centri clinici.

Il progetto

La Fondazione Gianni Benzi Onlus, dopo una lunga fase di selezione in collaborazione con Janseen Pharmaceutical NV, ha affidato a Exprivia lo sviluppo del nuovo sistema informativo di c4c:una soluzione tecnologica basata su prodotti ‘best in class’ del mondo open source. Si tratta di una risposta tecnologica di altissimo livello che al contempo mantine bassi costi di implementazione e di gestione esecutiva del sistema.

Il nuovo sistema informativo permetterà la misurazione e il monitoraggio della performance negli studi clinici pediatrici, svolti all’interno del network. Allo stesso tempo, metterà a disposizione gli strumenti di IT per il funzionamento della rete stessa, come la gestione dei contatti, la gestione, il trattamento e la tracciabilità delle richieste interne ed esterne, la gestione dei processi aziendali, la raccolta e gestione dei dati e le attività di business intelligence.

“Conect4children – sottolinea Arturo Possidente, Sales Manager Public Sector & Healthcare del gruppo Exprivia – è tra i principali progetti europei volti a innovare i processi dello sviluppo clinico pediatrico. Con il nostro contributo sarà realizzato un sistema informativo all’avanguardia, con bassi costi di gestione, che renderà più efficiente l’attività di medici e ricercatori impegnati nello sviluppo di cure rivoluzionarie per la salute dei bambini”.

“Siamo molto soddisfatti della proposta tecnologica che ci ha fatto Exprivia – sottolinea Fedele Bonifazi, presidente della Fondazione Gianni Benzi Onlus – anche perché la collaborazione che si avvia con il kick off odierno, è un esempio virtuoso di cooperazione fra enti del territorio che vedrà lavorare assieme i ricercatori di Exprivia e quelli della Fondazione. Il progetto conect4children è attualmente uno dei più importanti in termini di investimento economico e di risorse umane mobilitate. Siamo orgogliosi di esserne parte protagonista”.