Alliance Healthcare si affida a Zetes per garantire la conformità alla direttiva sui medicinali falsificati a livello europeo

zetes

Alliance Healthcare, grossista europeo operante nel settore farmaceutico e fornitore di servizi sanitari, ha scelto Zetes per garantire la conformità alla direttiva sui medicinali falsificati (FMD), entrata in vigore il 9 febbraio 2019.

La direttiva FMD stabilisce che grossisti e fornitori di servizi logistici di terzi sono tenuti a verificare e, se necessario, a effettuare il decommissioning istantaneo dei prodotti rispetto ai dati contenuti nell’NMVS (il sistema nazionale di verifica dei medicinali). Per questo, Alliance Healthcare ha cercato una soluzione pronta all’uso che potesse garantire la conformità immediata.

Una soluzione “chiavi in mano” per la conformità alla FMD

Alliance Healthcare ha implementato la soluzione FMD “chiavi in mano” offerta da Zetes implementandola presso oltre 100 stabilimenti, in dieci dei suoi territori europei.

Combinando insieme la soluzione di esecuzione logistica ZetesMedea e l’avanzato software ZetesOlympus per la tracciabilità dei prodotti lungo la supply chain, Alliance Healthcare è in grado di ottimizzare le funzioni di gestione degli eventi, reporting e
comunicazione con gli hub nazionali.

Come funziona?

Grazie all’integrazione di diversi sistemi interni di gestione del magazzino (WMS), ZetesMedea controlla i flussi di lavoro standard per consentire la verifica e/o il decommissioning dei prodotti. Gli operatori di magazzino di Alliance Healthcare sono in grado di eseguire la scansione dei farmaci da terminali palmari o da dispositivi desktop, oltre a potere acquisire e verificare i dati in tempo reale con ZetesOlympus.

Indipendentemente dal fatto che un prodotto venga verificato o che ne venga effettuato il decommissioning, i dati acquisiti verranno automaticamente controllati rispetto a quelli presenti nel NVMS e memorizzati in ZetesOlympus, in conformità alla Direttiva FMD. La soluzione amplia inoltre le funzionalità disponibili, consentendo ad Alliance Healthcare di comunicare con i sistemi di terzi e migliorando ulteriormente la collaborazione e la comunicazione lungo la supply chain.

La sicurezza dei pazienti sempre al primo posto

Joaquim Simoes, Director of Operations e Regional Managing Director per Alliance Healthcare, ha commentato: “La sicurezza del paziente è per noi della massima importanza ed è al centro del nostro operato. Per prepararci all’entrata in vigore della direttiva FMD, avevamo richiesto una soluzione pronta all’uso che non solo si integrasse con i sistemi esistenti, ma che assicurasse anche la conformità immediata. La soluzione FMD di Zetes ci offre la piena visibilità sul percorso dei prodotti, eliminando ogni rischio di non conformità”.

Alan Wirtz, CEO di Zetes, aggiunge: “Siamo lieti di aver intrapreso una collaborazione con Alliance Healthcare per sostenerli nel loro approccio proattivo alla conformità. Con la direttiva FMD, recentemente entrata in vigore, la nostra soluzione “chiavi in mano” si integra perfettamente con i sistemi interni e dei fornitori esterni.
Siamo lieti di aver fornito ad Alliance Healthcare tutta la flessibilità e la capacità di espansione richiesta per rafforzare le loro procedure, già solide. Stiamo operando in stretta collaborazione con l’azienda per realizzare una soluzione pronta per le necessità future e in grado di soddisfare i requisiti della Direttiva FMD e di eventuali ulteriori condizioni richieste dalle normative”.